UTENTI COLLEGATI

Contatore siti

martedì 23 giugno 2015

DISOCCUPAZIONE DIS-COLL

Informazioni domanda di prestazione DIS-COLL ai collaboratori coordinati e continuativi e a progetto.

CHE COSA E'
E' una prestazione prevista dal Decreto Legislativo n.22 del 4 marzo 2015 al fine di tutelare i collaboratori coordinati e continuativi, anche a progetto, che vengono a trovarsi senza lavoro con data di cessazione a partire dal 01 gennaio 2015 (indennità di disoccupazione DIS-COLL). 

REQUISITI
L'indennità spetta ai collaboratori coordinati e continuativi e a progetto iscritti in via esclusiva alla gestione separata, non pensionati e privi di partita IVA, che abbiano perduto involontariamente la propria occupazione e che presentino congiuntamente i seguenti requisiti:
  1. siano in stato di disoccupazione, ai sensi dell'articolo 1, comma 2, lettera c), del decreto legislativo n. 181 del 2000,al momento della domanda di prestazione; lo status di disoccupato deve essere comprovato dalla presentazione dell'interessato presso il servizio competente in ogni ambito territoriale dello Stato o anche tramite PEC, accompagnata da una dichiarazione attestante l'attività lavorativa precedentemente svolta, nonché l'immediata disponibilità allo svolgimento di attività lavorativa; inoltre suddetta dichiarazione può essere rilasciata direttamente all'INPS telematicamente con la presente domanda;
  2. possano far valere almeno tre mesi di contribuzione nel periodo che va dal primo gennaio dell'anno solare precedente l'evento di cessazione dal lavoro al predetto evento;
  3. possano far valere, nell'anno solare in cui si verifica l'evento di cessazione dal lavoro,un mese di contribuzione oppure un rapporto di collaborazione di cui al comma 1 di durata pari almeno ad un mese e che abbia dato luogo a un reddito almeno pari alla metà dell'importo che dà diritto all'accredito di un mese di contribuzione.

DURATA E MISURA DELLA PRESTAZIONE
L'indennità viene corrisposta per un numero di mesi pari alla metà dei mesi di contribuzione accreditati nel periodo che va dal 1° gennaio dell'anno solare precedente l'evento di cessazione del lavoro al predetto evento. La misura dell'indennità DIS-COLL è pari al 75% del reddito medio mensile - calcolato sulla base della retribuzione percepita nell'anno in cui si è verificato l'evento di cessazione dal lavoro e nell'anno solare precedente se questo è per l'anno 2015 pari o inferiore ad 1.195 euro mensili; se invece il reddito medio mensile è superiore al predetto importo, la DIS-COLL è pari al 75% del predetto importo incrementata di una somma pari al 25 per cento della differenza tra il reddito medio mensile e il predetto importo. In ogni caso l'indennità non può superare l'importo massimo mensile di 1300 euro per l'anno 2015, annualmente rivalutato. La durata massima non può superare i sei mesi. L'indennità DIS-COLL si riduce del 3 per cento ogni mese a decorrere dal 1° giorno del quarto mese di fruizione.L'indennità decorre dall'ottavo giorno successivo alla data di cessazione del rapporto di lavoro se la domanda è presentata entro l'ottavo giorno o, qualora la domanda sia presentata successivamente a tale data, la prestazione spetta dal primo giorno successivo alla data di presentazione della domanda.

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per aver lasciato un tuo commento.
Per qualsiasi informazione ci contatti al n° 063047133

ORARI

ORARI

Video Gallery

Loading...